• on marzo 10, 2021

Violenze in Senegal, i vescovi chiedono pace e dialogo

Mentre le tensioni non accennano a diminuire nel Paese africano monsignor Benjamin Ndiaye, arcivescovo di Dakar, invita alla “ragionevolezza, alla saggezza e al senso civico” nell’interesse della nazione. Il dialogo è “essenziale” ricorda la Chiesa locale per un clima di pace e serenità, la società senegalese faccia “causa comune, per salvare la nazione”