• on novembre 20, 2021

Venezuela, i vescovi: astenersi dal voto non potrà generare un cambiamento

La Conferenza Episcopale venezuelana si pronuncia prima delle elezioni di domani e richiama la coscienza sulla necessità di “una nuova e buona politica”, nuove leadership sociali, alternative al progetto centralizzatore del governo. Il presidente dell’episcopato, monsignor Azuaje: “Possiamo davvero trasformare il Venezuela imparando dalla dura realtà della povertà, della disintegrazione politica, economica e finanziaria”