• on Luglio 14, 2022

Ucraina. Ascolto e accoglienza: l’esperienza con i profughi a Briukhovychi

I padri basiliani del convento della località ucraina fin dall’inizio della guerra hanno messo a disposizione le loro strutture per dare sostegno alle persone costrette a scappare, prima dalla capitale Kiev, e poi dalla regione del Donbass. Un’esperienza basata sulla fiducia nella Provvidenza. Vorremmo che la permanenza dei profughi nel nostro convento, dice il superiore, padre Panteleymon Trofimov, fosse per loro anche un’occasione per incontrare Dio e la vita del Vangelo

Leggi Tutto