• on novembre 7, 2020

Torino e Susa, una catena di preghiera contro la pandemia

Nelle due diocesi piemontesi, da oggi parte una grande corona di rosari che coinvolge famiglie, laici, comunità religiose e case di riposo. “L’obiettivo è quello di chiedere l’intercessione di Maria e dei nostri Santi Patroni e di esprimere la comunione d’intenti e d’impegno della nostra Chiesa locale per far fronte all’emergenza” dice monsignor Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino e amministratore apostolico di Susa. L’iniziativa si concluderà il giorno di Natale