• on febbraio 17, 2021

Allarme terrorismo nel Sahel. Padre Armanino: serve ricostruire con dignità

Dopo il G5 Sahel, in Ciad, i Paesi si sono impegnati nella lotta contro i gruppi jihadisti. Inviati nella zona di confine in Mali, Niger e Burkina Faso oltre mille soldati. A Vatican News la testimonianza di padre Mauro Armanino, missionario in Niger, “i terroristi hanno colmato i vuoti dello Stato”