• on settembre 15, 2021

Una vocazione nata a Šaštin: storia di suor Rozalia, fuggita dal regime per vivere la fede

La religiosa slovacca di Maria Ausilatrice costretta a lasciare il Paese nell’84. Giunta in Italia, ora assiste suore anziane e malate. In questi giorni ha seguito a distanza il viaggio del Papa nella sua terra: “Spero che la presenza di Francesco, sempre chino verso i poveri, porti frutto nella nazione”