• on agosto 18, 2021

Sud Sudan, la superiora delle comboniane: non possiamo darla vinta alla violenza

L’uccisione delle due suore in una imboscata lascia sgomento nella Chiesa locale. Suor Martinelli, da Juba: il Paese va cambiando, gli intenti per costruire la pace si sono vanificati per i troppi interessi di parte. Resta la determinazione di chi vuole accompagnare il processo di stabilizzazione e formazione dei giovani