• on gennaio 12, 2021

Stati Uniti: oggi la condanna a morte di Lisa Montgomery, prima donna dal 1953

La 53enne aveva ucciso nel 2004 una donna incinta all’ottavo mese dopo una vita di torture e abusi. Si tratta dell’undicesima pena capitale federale eseguita dallo scorso luglio. Per la Chiesa è una pratica inammissibile e contro la dignità della persona umana, che va difesa anche se ha compiuto crimini gravissimi. Mario Marazziti di Sant’Egidio: il mondo deve percorrere una via di giustizia senza violenza