• on giugno 27, 2020

Pandemia: per chi non vede e non sente l’isolamento non è ancora finito

In occasione della terza Giornata nazionale delle persone sordocieche (189 mila in Italia), l’Unione italiana ciechi e ipovedenti e la Lega del filo d’oro denunciano che in molte regioni sono ancora chiusi i centri diurni di assistenza e non c’è chiarezza sulla ripresa del contatto, indispensabile, con i volontari