• on giugno 30, 2021

Siria, il nunzio Zenari: dopo la guerra è esplosa la “bomba povertà”

Il nunzio a Damasco, a Roma per la plenaria della Roaco, lancia un appello alla comunità internazionale per il martoriato Paese mediorientale che rappresenta da circa dodici anni: “La popolazione è strangolata. Bisogna superare la sindrome del ‘You First’, cioè che ogni parte aspetta che l’altro faccia il primo passo”. “Importante la Giornata per il Libano, potrebbe essere un modello per iniziative simili per la Siria”