• on giugno 26, 2020

In missione a Seoul, continuando a invocare la riunificazione

All’indomani della Giornata nazionale di preghiera per la riconciliazione, istituita dalla Conferenza episcopale coreana nel 1965 per commemorare il giorno di inizio della guerra tra il nord e il sud , padre Vincenzo Bordo,Oblato di Maria Immacolata, descrive lo stato di preoccupazione per un traguardo che sembra allontanarsi, e racconta l’aiuto della Chiesa sudcoreana per chi soffre al Nord della penisola e per chi vive ai margini di una società che rischia di travolgere l’umano in nome del profitto