• on settembre 9, 2021

Cassazione: il crocifisso nelle aule scolastiche non è discriminatorio

Non c’è l’obbligo di esporre il crocifisso nelle aule scolastiche, ma la sua presenza non lede la libertà di pensiero di chi lavora o vive in quell’aula, perchè rappresenta “l’esperienza vissuta di una comunità e la tradizione culturale di un popolo”. A stabilirlo è la Suprema Corte che si è pronunciata, con una sentenza pubblicata oggi, su un caso specifico di contestazione avanzata da un professore umbro