• on maggio 31, 2021

Il Rosario mondiale delle religiose per invocare la fine della pandemia

La preghiera del Rosario, recitato in quattro lingue per chiedere l’intercessione della Madonna non solo per la fine della pandemia, ma anche perché porti conforto e aiuto a tutte quelle persone vittime della tratta e dello sfruttamento sessuale. E’ l’iniziativa promossa dalla UISG, l’Unione Internazionale Superiore Generale, che si svolgerà on line oggi alle 12