• on dicembre 22, 2020

Roma. Per i senzatetto si aprono le porte di San Calisto

Messa a disposizione per l’ospitalità notturna dei senza fissa dimora, l’antica chiesa venne costruita – secondo la tradizione – nel luogo in cui abitualmente si ritirava a pregare papa Calisto I. A curare l’accoglienza è la Comunità di Sant’Egidio