• on Agosto 2, 2019

Il ricordo dell’Olocausto dei rom: monito per le discriminazioni di oggi

Settantacinque anni fa, nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau vennero uccise oltre 4mila persone, in maggioranza donne e bambini. Erano rom e sinti, una delle minoranze più colpite dalla persecuzione nazista con più di 500mila morti. Oggi ricorre la Giornata europea di commemorazione delle vittime rom dell’Olocausto