• on febbraio 11, 2021

Regno Unito, abusi. Nel Rapporto Ncsc i punti chiave per la tutela delle vittime

L’organismo indipendente che opera all’interno della Chiesa cattolica in Inghilterra e Galles esorta alla preghiera, affinché “Dio non venga lasciato fuori dalle soluzioni”, e richiama l’importanza della “formazione”: “Bisogna dare la priorità – si legge nel documento – a livelli appropriati di formazione che siano forniti da chi è adeguatamente qualificato per farlo, da un punto di vista professionale e personale, tenendo conto della sua credibilità dal punto di vista delle vittime e dei sopravvissuti”