• on ottobre 12, 2020

Referendum in Cile. I vescovi: no alla violenza, sì alla partecipazione

Pochi giorni prima del plebiscito del 25 ottobre, l’episcopato cileno chiede un’informazione adeguata, l’esercizio fiducioso del voto, la salvaguardia del diritto alla pacifica espressione, chiede di dare priorità al rispetto della vita e della dignità di ogni persona, alla solidarietà e alla protezione dei gruppi più vulnerabili in primo luogo