• on Novembre 7, 2022

Iran, un’altra studentessa morta per le percosse della polizia

A Teheran, una giovane curda, Nasrin Ghadri, è rimasta vittima della repressione delle manifestazioni antiregime in cui, dopo 50 giorni, si calcola abbiano perso la vita 200 persone. Secondo il gruppo per i diritti dei curdi Hengaw, con sede in Norvegia, le forze di sicurezza hanno aperto il fuoco nella città di Marivan, ferendo 35 persone

Leggi Tutto