• on novembre 17, 2021

Processo in Vaticano, la difesa parla di prove “mutilate”. L’accusa: tutto corretto

Quarta udienza del procedimento sui presunti illeciti compiuti coi fondi della Segreteria di Stato. Dibattimento fermo a questioni procedurali: i difensori chiedono la nullità per gli omissis sul materiale depositato. Il legale di Crasso afferma che anche il Papa è stato sentito come teste, ma il promotore di giustizia smentisce. Prossima udienza il 1° dicembre