• on Luglio 15, 2019

Roma in preghiera per la neonata trovata morta nel Tevere

“Invitiamo a pregare – dice don Andrea Palamides – anche chi non può venire, mettendo magari una piccola candela alla finestra o proponendo l’iniziativa alle proprie parrocchie o comunità ecclesiali. Chiediamo perdono a Dio e chiediamogli come risvegliarci da questo torpore della coscienza verso i bambini”