• on ottobre 22, 2020

Pom, global player della missione

La loro presenza in quasi tutti i Paesi del mondo, fa delle Pontificie opere missionarie (Pom) una struttura internazionale a servizio della missione universale della Chiesa. In Italia sono rappresentate dalla Fondazione Missio, l’organismo pastorale della Conferenza episcopale italiana che si occupa di animazione e formazione missionaria, suddiviso in sezioni a seconda dei destinatari a cui si rivolge.

Per i più piccoli c’è la Pontificia Opera dell’infanzia missionaria (Poim) o Missio Ragazzi, che ha lo scopo di aiutare i bambini a vivere da veri missionari. Come? Attraverso quattro impegni fondamentali – preghiera, annuncio, condivisione, fraternità – da concretizzare nei propri ambienti di vita quotidiana. Tra gli strumenti offerti si ricorda: l’Itinerario formativo annuale 2020/2021 dal titolo “Orchestriamo la fraternità” che propone occasioni di animazione missionaria nei tempi liturgici più forti dell’anno pastorale; la newsletter con il commento al Vangelo di ogni domenica, da ottobre a giugno, accompagnato da un disegno che offre spunti di riflessione per i più piccoli; il materiale per la Giornata missionaria dei Ragazzi 2021; la rivista mensile “Il Ponte d’Oro”.

Missio Giovani è il servizio delle Pontificie opere missionarie svolto dai giovani per i giovani, che offre un percorso formativo biennale a chi si sente chiamato in causa dalla missione. Ogni tappa dell’itinerario ideato è corredata da schede di animazione, utilizzabili nelle diverse realtà locali di pastorale giovanile. Tra i tanti appuntamenti, si segnala l’esperienza estiva in un Paese del Sud del mondo che propone di vivere per alcune settimane a fianco dei missionari italiani in loco.

La Pontificia Opera propagazione della fede (Popf) o Missio Adulti&Famiglie si dedica all’animazione missionaria di comunità, adulti e famiglie. Invita alla solidarietà spirituale con la preghiera per i missionari, e a quella materiale mediante la raccolta di offerte per le Chiese di missione da effettuare in tutte le chiese durante la Giornata missionaria mondiale, che quest’anno si celebra il 18 ottobre. Realizza anche il materiale di animazione e formazione per l’Ottobre missionario, da usare sul territorio per l’animazione delle diocesi.

La Pontificia unione missionaria (Pum) o Missio Consacrati si propone di animare alla missione sacerdoti, religiosi/e, diaconi, seminaristi. Una particolare attenzione viene rivolta a questi ultimi, con un convegno annuale a loro dedicato e con le visite che sette diversi missionari, incaricati dall’Opera, svolgono nei diversi Seminari d’Italia, a rotazione, per incontrare chi si prepara all’ordinazione, stimolandolo alla missionarietà. Tra gli altri strumenti si segnala la formazione missionaria universitaria attraverso il Corso di missiologia on line per chiunque sia interessato.

Infine la Pontificia Opera San Pietro apostolo (Pospa) sostiene lo sviluppo delle giovani Chiese di missione assicurando il necessario per il mantenimento dei seminaristi.

Tuti gli strumenti che Missio propone sono visitabili su www.missioitalia.it