• on novembre 11, 2021

Il dramma dei migranti al confine tra Belarus e Polonia: l’Europa accusa Minsk

Aumenta la tensione alla frontiera dei due Paesi dove più di 3mila persone migranti stanno cercando di superare il confine per entrare in Europa. L’Ue accusa il presidente bielorusso Lukaschenko di “traffico” di vite umane perché spinge i profughi disperati, che vengono dal Medio Oriente, verso Varsavia. Intanto la Russia ha inviato bombardieri nucleari sui cieli di Minsk