• on aprile 30, 2021

Cardinali e vescovi saranno giudicati in Vaticano come tutti gli altri

Nuovo motu proprio di Francesco che modifica l’ordinamento giudiziario dello Stato della Città del Vaticano. Fino ad oggi comparivano davanti alla Corte di Cassazione presieduta da un porporato, ora invece saranno sottoposti in primo grado al Tribunale, come tutti, ma per processarli continuerà a servire l’autorizzazione previa del Pontefice