• on Novembre 20, 2022

Francesco ad Asti: Cristo, Re dalle braccia aperte, ci vuole coinvolti e non spettatori

Nell’omelia della Messa in cattedrale ad Asti, per la solennità di Cristo Re dell’universo, il Papa ha sottolineato che sulla croce Gesù ti dice “che niente di te gli è estraneo, che vuole abbracciarti, rialzarti e salvarti così come sei, con la tua storia, i tuoi peccati”. Chiede però di chiamarlo per nome, e di sporcarci le mani con Lui, non da spettatori ma da “coinvolti”, e intercedere per le sofferenze del mondo, “facendoci servi per regnare con Lui”

Leggi Tutto