• on giugno 20, 2020

Il Papa: tanti gli eroi nella pandemia, ripartiamo da un’umanità che scalda il cuore

Alle delegazioni della Lombardia, con una rappresentanza delle zone più colpite dal coronavirus, Francesco esprime un intenso grazie per quegli “artigiani della cultura della prossimità e della tenerezza” che sono i medici, gli infermieri, gli operatori sanitari e anche i tanti sacerdoti che con la loro abnegazione e “creatività” non hanno mai lasciato soli malati e famiglie, anche a costo della vita