• on luglio 19, 2020

Il Papa: non a caccia dei difetti degli altri ma imitare la pazienza del Signore

L’azione dei discepoli dev’essere rivolta “non a sopprimere i malvagi, ma a salvarli”. E’ la strada che il Papa indica stamani all’Angelus, ricordando che non si tratta di tolleranza ipocrita ma di giustizia mitigata dalla misericordia