• on settembre 26, 2021

Il Papa: la Chiesa allontani la mentalità del “nido” che chiude ed esclude

All’Angelus, Francesco ricorda che l’atteggiamento della chiusura è la radice di “tanti grandi mali della storia”. L’invito è ad essere Chiesa che accoglie e non dei “primi della classe” perché lo Spirito Santo vuole apertura, comunità “dove ci sia posto per tutti”. Dopo la preghiera mariana il ricordo dell’odierna Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, Francesco ha anche espresso la sua vicinanza alla popolazione di La Palma, nelle Canarie, provata dall’eruzione del vulcano