• on gennaio 9, 2021

Terremoto in Croazia, il Nunzio nelle zone colpite: nessuno si senta abbandonato

L’arcivescovo Giorgio Lingua, in visita alle zone terremotate dal 29 dicembre scorso, incontra volontari della Caritas e parroci e porta loro la preghiera e le parole del Papa perché – spiega- devono avvertire la vicinanza della Chiesa. Il rischio di spopolamento è alto in una Regione in cui c’è già molta disoccupazione e il Covid ha arrecato ulteriori danni economici e sociali