• on Agosto 8, 2022

La Chiesa del Nicaragua solidale con il vescovo di Matagalpa bloccato a casa dalle autorità

Da giovedì monsignor Rolando José Álvarez Lagos, sorvegliato dalla polizia, non può uscire dal vescovado perché accusato di aver cercato di organizzare gruppi violenti e di destabilizzare il governo. Nelle sue omelie il presule denuncia spesso violazioni di diritti umani, persecuzioni religiose e abusi di potere. L’1 agosto le autorità hanno deciso la chiusura di Radio Hermanos, nella sua diocesi. Disposta anche l’interruzione delle trasmissioni di altre emittenti cattoliche

Leggi Tutto