• on agosto 24, 2020

Mozambico, lettera pastorale ad un anno dalla visita Papa

Il Paese africano che ha accolto Francesco nel settembre del 2019, vive una situazione di instabilità e conflitto. In più occasioni il Papa, anche all’Angelus di domenica scorsa, ha mostrato di seguire e di pregare per quanto sta accadendo così, monsignor Inácio Saúre, arcivescovo di Nampula e vice-presidente dell’Episcopato, ha voluto in una lettera ai fedeli ripercorrere non solo quei giorni ma anche il messaggio lasciato dal pontefie di speranza, pace e riconciliazione perchè possano tutti sentirsi incoraggiati