• on aprile 29, 2021

Nuova legge anti-corruzione per i dirigenti vaticani

Il Motu proprio del Papa chiede che i dirigenti e gli amministrativi dichiarino di non avere condanne o indagini per terrorismo, riciclaggio, evasione fiscale. Non potranno avere beni nei paradisi fiscali o investire in aziende che operano contro la Dottrina della Chiesa. È proibito a tutti i dipendenti accettare regali del valore superiore a 40 euro