• on agosto 4, 2020

Confini contesi e crisi economica: cresce la tensione tra Israele, Siria e Libano

Dopo i bombardamenti della scorsa settimana, l’aviazione israeliana ha colpito al confine siriano nuovi obiettivi dell’esercito di Damasco nel Sud del Paese. Intanto in Medio Oriente a preoccupare è anche la situazione di instabilità in Libano: in polemica con il premier Diab, si è dimesso il ministro degli Esteri. L’intervista a Lorenzo Marinone, analista del Cesi esperto dell’area