• on agosto 21, 2020

MSF in Bolivia: grazie al Papa per l’appello sui vaccini

Rientrato da una missione di Medici senza Frontiere nel Paese dell’America Latina, che vive un’impennata di contagi senza sosta, parla con noi il dottor Roberto Scaini. “Qui si muore anche per rassegnazione, non si è ancora capito come proteggersi”, racconta e, alla luce della recente Giornata mondiale umanitaria, sottolinea che “ci stiamo dimenticando tristemente di essere più umani e della sanità per tutti. Il virus in qualche modo ce lo ricorda”