• on agosto 10, 2020

Disastro intorno all’isola di Mauritius: cosa si può e si poteva fare

Una nave giapponese da due settimane si è incagliata a Pointe d’Esny, una zona protetta dalla Convenzione di Ramsar. Negli ultimi tre giorni si sono disperse in mare già mille tonnellate di carburante, ma ora il rischio è che l’imbarcazione si spezzi in due. La nostra intervista ad Andrea Masullo, direttore scientifico di Greenaccord