• on dicembre 7, 2020

Il cardinale Piacenza ai confessori: siate strumento della tenerezza di Dio

Una Lettera di auguri quella del Penitenziere Maggiore che guarda al Natale come all’incontro con Gesù che viene a salvarci, ad un abbraccio con Lui che deve essere preparato con cuore puro attraverso il sacramento della Confessione. In esso i ministri hanno un ruolo importante: essere disponbili, aperti e tramite perchè anche ai cuori più induriti giunga la tenerezza e l’abbraccio consolatorio di Dio