• on novembre 17, 2020

Sempre più “Padroni della terra”, a danno dei diritti umani e ambiente

Non c’è crisi per chi specula con il land grabbing: è quanto emerge dal rapporto della Federazione degli organismi cristiani di volontariato (Focsiv) dedicato al fenomeno dell’accaparramento senza scrupoli di terre e risorse in Africa. Il diritto internazionale in questi anni si è mosso ma non aiuta l’indebolimento del multilateralismo come sottolinea il curatore del rapporto Andrea Stocchiero