• on maggio 10, 2021

Oltre duemila migranti a Lampedusa in 24 ore, il parroco: “Non chiamatela emergenza”

Con l’arrivo del bel tempo si sono moltiplicati gli sbarchi nell’isola italiana, la più vicina al continente africano. Il Viminale pensa ad una cabina di regia interministeriale. Il parroco don Carmelo La Magra mette in evidenza da un lato “l’ordinarietà degli sbarchi”, simili a quelli di ogni vigilia d’estate, ma dall’altro sottolinea come sia arrivato il momento di mettere al centro la vita e la dignità delle persone migranti