• on giugno 6, 2020

Lampedusa, incendiato il cimitero dei barconi. Il parroco: nessuno spazio all’odio

Bruciano le barche simbolo dell’accoglienza in due punti diversi di Lampedusa “da mani che – accusa il sindaco Totò Martello – vogliono attentare all’immagine dell’isola”. La Procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta per un atto che avviene tre giorni dopo l’oltraggio alla Porta d’Europa, il monumento simbolo dell’accoglienza alle persone migranti. Con noi il parroco dell’isola, don Carmelo La Magra