• on marzo 23, 2021

L’agonia del Libano e il rischio di crisi umanitaria

Il fenomeno delle nuove povertà sgomenta il Libano. Oltre il 60% dei libanesi vive sotto la soglia di povertà e il cibo scarseggia. Nessuna intesa per la formazione di un nuovo governo tra il presidente Aoun e il premier incaricato Hariri. Cresce, intanto, la proccupazione internazionale per le conseguenze dell’instabilità politica.