• on ottobre 12, 2020

Indice Globale della Fame 2020: situazione grave in 51 Paesi

Cesvi ha presentato la quindicesima edizione dell’Indice Globale della Fame: nonostante qualche miglioramento,la problematicità rimane elevata e l’Obiettivo Fame Zero sarà raggiungibile nel 2030 solo riesaminando i sistemi alimentari in modo equo, sano e rispettoso dell’ambiente. A causa della pandemia inoltre, potrebbero addirittura raddoppiare le persone esposte alla fame e all’indigenza. Valeria Emmi (Cesvi):” Occorre operare per uno sviluppo umano integrale”