• on ottobre 29, 2021

Il recupero dell’arte sacra, segno di rinascita dell’Italia terremotata

A cinque anni dal sisma che colpì nuovamente il 30 ottobre 2016 l’Italia centrale, l’amarezza di una burocrazia ancora frenante ma anche la tenacia di chi ha deciso di restare per far decollare esperienze che potrebbero riportare turismo e risorse. Da Camerino, la direttrice del museo diocesano: salvare l’arte è ricostruire i muri dell’anima. E intanto la Priora di Cascia lancia un appello al governo