• on marzo 18, 2021

Myanmar: collasso dell’economia, rischio crisi umanitaria

Le vittime della repressione della giunta militare contro chi chiede il ritorno alla democrazia in ex Birmania sono più di 160. Cresce il rischio di violenze generalizzate e l’economia del Paese è bloccata. I leader della Chiesa cattolica locale esprimono la loro gratitudine a Papa Francesco per la solidarietà e il sostegno a chi chiede un dialogo pacifico per il ritorno della democrazia