• on marzo 4, 2021

I giovani iracheni attendono il Papa: abbiamo sofferto troppo, vogliamo la pace

In Iraq il 57% della popolazione ha meno di 25 anni. Francesco visiterà dunque un Paese potenzialmente ricco di energie vitali. Le guerre hanno tentato di spegnere i sogni, invece ancora sopravvive la speranza per un futuro luminoso. Parla una giovane della Chiesa assira, ex rifugiata: “Non dimenticherò mai le sirene in guerra. Ci aggrappiamo alla vita, ma vogliamo l’opportunità di essere davvero felici”