• on agosto 18, 2021

Haiti, il vescovo di una delle diocesi più colpite: “Metà delle chiese sono distrutte”

Sale il bilancio delle vittime del terremoto che ha colpito il Paese: almeno duemila morti e diecimila feriti. Monsignor Pierre André Dumas, vescovo di Anse-à-Veau-Miragoâne, racconta come la gente della sua diocesi si trovi senza più nulla: “Sette case su dieci non ci sono più, spazzate via anche parrocchie e case canoniche. Manca tutto, anche l’acqua”. I sacerdoti, le suore ed i missionari pronti ad aiutare: “Sono la testimonianza che Dio non abbandona mai nessuno”.