• on Maggio 2, 2022

Grano ucraino bloccato dalla guerra, Africa e Medio Oriente a rischio crisi alimentare

L’Onu lancia allarme per le 4,5 milioni di tonnellate di cereali bloccate nei porti ucraini sul Mar Nero a causa del conflitto. La Fao denuncia un aumento record del costo dei prodotti alimentari, un trend che può avere affetti destabilizzanti in molti Paesi poveri, soprattutto in Nord Africa e Medio Oriente. Appolito (Coldiretti): “Bisogna fermare la speculazione sul grano che scommette sulla guerra e incentivare l’autosufficienza alimentare recuperano”

Leggi Tutto