• on aprile 15, 2021

Il giudice Livatino sarà beato il 9 maggio

Il rito sarà celebrato nella cattedrale di Agrigento e presieduto dal cardinale Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Ucciso il 21 settembre 1990 “in odio alla fede”, per la beatificazione del giovane magistrato è stata scelta la stessa data in cui Giovanni Paolo II – nel 1993 – fece visita alla città siciliana e lanciò la famosa invettiva contro la mafia