• on dicembre 1, 2021

Storica sentenza in Germania per il genocidio yazidi

Un jihadista dell’Isis, Taha Al-Jumailly, è stato condannato all’ergastolo per il genocidio degli yazidi, il primo verdetto che identifica in questo modo la tragedia della minoranza religiosa nel nord dell’Iraq. L’uomo è stato riconosciuto colpevole da un tribunale di Francoforte anche di crimini contro l’umanità e crimini di guerra. La giornalista Sara Lucaroni: “Sentenza storica, ma tanto c’è ancora da fare”

Leggi Tutto