• on ottobre 22, 2021

Il Gen Rosso in un campo rifugiati in Bosnia: noi non vi dimentichiamo

Un primo passo verso la realizzazione del progetto su cui la band internazionale, che ha sede a Loppiano (Firenze), sta lavorando da mesi: portare con la musica la propria vicinanza a persone e famiglie che vivono situazioni drammatiche alla ricerca di una vita migliore. Questo il significato della visita di alcuni artisti del Gen Rosso a un campo profughi lungo la “rotta dei Balcani”. Michele Sole: sono stati momenti di fraternità che hanno riportato il sorriso su tanti volti stanchi