• on luglio 7, 2021

Freud, Pollak e l’ossessione per l’antico nella ricerca delle radici comuni

Un volume edito dal Museo ebraico di Roma celebra la passione per l’arte antica che saldò l’amicizia tra due grandi intellettuali ebrei del ‘900, l’archeologo Ludovico Pollak e il padre della psicanalisi, Sigmund Freud. Il lavoro di Pollak a Roma contribuì ad arricchire anche le collezioni dei Musei Vaticani, sua la scoperta del braccio del Laocoonte