• on giugno 1, 2021

Nel Tigray è guerriglia: aumentano fame e sfollati

A sette mesi dagli scontri più accesi nella regione del Tigray, in Etiopia, almeno il 90 per cento della popolazione si trova nel bisogno. Non si può parlare di pace: continua la guerriglia e le scuole sono trasformate in campi di rifugiati, come spiega padre Filippo Ivardi